Bild , Bild , Bild
Schloss Rametz

La storia

Schloss Rametz

La storica tenuta di Castello Rametz viene menzionata già nel 1227 come possedimento significativo nel campo della viticoltura, ed è dal 1860 che per la prima volta in Alto Adige viene coltivata la vite del Pinot Nero. Qui, fin dal 1860, trovarono ideale dimora i nobili vitigni come il Riesling Renano, il Pinot Nero, il Cabernet Franc e il Cabernet Sauvignon.
La collina morenica, particolarmente ricca di minerali, il sole, l'ideale microclima della conca meranese e la coltivazione delle viti a sistema guyot, contribuiscono a produrre uve di particolare pregio che vengono sapientemente trasformate, attraverso i più moderni mezzi enotecnici, in vini di alta qualità e prestigio.

 
RSS-Feed Weingut Schloss Rametz Logo Facebook Rametz
© VisualARTE.it
Partner-Shops: